En Franšais                                                                                                           En Espa˝ol

 

Adamo e Eva

nel

giardino dell'Eden

 

 

testo e pitture di  O.Gonet

 

*   *   *

 

 

 Il mito del Paradiso Terrestre ci giunge dalla Mesopotamia.

 

La prima coppia umana era talmente felice che, per

gelosia, gli Dei, in malo modo, la scacciarono dal Giardino Meraviglioso.

 

Pur tuttavia questa vecchissima e crudelissima storia

conserva ancora un enorme fascino.

 

 

Un giardino indescrivibilmente bello: fiori incantevoli, animali amabili,

frutti deliziosi.

 

Ed Adamo e Eva soli in questo Paradiso.

 

Certamente essi sono creazione divina, ma non sono altro che umani.

 

Allora, intimiditi dalla solitudine di questo giardino delizioso,

inventano l'umana tenerezza.

 

Essi inventano la confidenza e il calore dell'amicizia

 

 

Inventarono il piacere di stare insieme.

 

 

Inventarono il piacere di accarezzarsi

 

 

 

 

 

Ed erano felici...

 

 

 

Ma Dio gli aveva proibito di gustare i frutti dell'albero

della conoscenza.

 

 Questo albero apparteneva a Lui solo, ed il sapere era per Lui solo..

 

La curiositß di Eva era fortissima.

Essi commisero il peccato originale.

 

Essi conobbero allora il timore della collera divina e questo

non Ú esso stesso qualche cosa di umano?

 

Come  all'epoca dell'antica Mesopotamia, essi vennero crudelmente puniti

e cacciati dal Paradiso.

 

Ma... portarono con loro la conoscenza.

 

Un giorno, grazie a questa conoscenza, i loro discendenti

 cammineranno sulla luna.

 

Ritornare:   

                                  Home

Indice

Lago Lemano